Libri di approfondimento: clicca sull’immagine per leggere una versione in PDF

“La Chiesa è il corpo di Cristo qui sulla terra, eppure molte chiese oggi sono gestite come imprese. I frequentatori di chiesa spesso ne diventano i clienti paganti e ci si aspetta che il pastore, assistito da alcuni colleghi, provveda a mantenere la “macchina” in funzione. Se il corpo di Cristo diventa un business, non è questa prostituzione? 

Gran parte di ciò che vediamo nella Chiesa di oggi è costruito su ben altro che il solo Nuovo Testamento. E’ anzi fondato in gran parte sul Vecchio Testamento, sulle tradizioni ecclesiastiche e sul paganesimo. E’ quindi imperativo che noi, come popolo di Dio, troviamo il coraggio di fermarci e analizzare più da vicino la Chiesa di oggi confrontandola con la prima Chiesa di cui leggiamo nella Bibbia. Se vogliamo riuscire a fare discepoli di tutti i popoli dobbiamo ritornare al “modello” che troviamo nella Bibbia”.

“Dio è santo e non può avere rapporti col peccato. Ecco perché ha dovuto sacrificare suo figlio Gesù per pulirci dai nostri peccati, per poter avere di nuovo una relazione con noi.

È importante che noi cristiani non continuiamo a vivere nel peccato, ma permettiamo invece a Dio di cambiarci. Se continuiamo a vivere nel peccato, noi moriremo”.